Call: 3933865235 | Email: info@dna7akashico.it

Divenire consapevoli di chi si e' e della Coscienza del Se'

La tua vita è tutta un Film


La tua vita è tutta un Film.

Tu l’hai scelta, tu l’hai perfezionata, tu la stai vivendo.

Solo quando te ne renderai conto, capirai il senso di tutto ciò.

Prima di effettuare una nuova Incarnazione.

Quando un individuo progetta di reincarnarsi, conduce una ricerca da diversi punti di vista: in primo luogo, gli amici hanno un ruolo determinante, dato che nella maggior parte dei casi non si decide da soli.

Poi ci raduniamo in gruppi e conversiamo; ognuno racconta le proprie esperienze nelle incarnazioni passate, e come aiuto ci sono anche i cosiddetti “cinema olografici”.

Il programma prevede determinati eventi ed epoche che ci si può guardare a scopo di studio.

E’ un po’ come quando guardate alla TV dei documentari su altri continenti, mete turistiche e simili.

Da noi ci sono questi cinema olografici con un’ampia scelta di film, dove e` possibile reperire informazioni su determinati periodi, sulle condizioni tecniche, sulla convivenza degli esseri umani in quell’epoca.

Tutto questo viene documentato in questi film, compresi gli eventi storici particolari e i luoghi in cui si sono svolti.

Andiamo quindi al cinema con un gruppo di amici, proprio come fate voi, e cominciamo a esaminare in un film le varie possibilità d’incarnazione.

In seguito, ci sono, di solito, delle discussioni: alcuni vorrebbero che nella successiva vita ci fossero determinate cose, altri ne vorrebbero altre, e così, si formano dei piccoli gruppi con interessi comuni.

La scelta di un’incarnazione viene anche influenzata dal desiderio di rimanere insieme ai propri amici. Scegliamo quindi i genitori che ci piacerebbe avere e gli amici che vorremmo incontrare nella vita terrena. Ci s’incarna, poi, per così dire, su un piano temporale e in una zona dove l’incontro possa verificarsi. La cerchia di amicizie che viene a formarsi nel corso dell’esistenza è costituita per lo più da persone che conosciamo già da altre vite. Lo stesso vale per le persone che non sopportiamo.

Più tardi spiegherò più precisamente come, nella fase di progettazione, ci si accordi anche su ciò che i singoli desiderano fare o sperimentare nella vita. Naturalmente questa progettazione si svolge in accordo con il Sé superiore di tutti gli individui coinvolti.

Si e` quindi formato un gruppo che ha scelto un periodo comune. Una volta stabilita in linea di massima la cornice temporale, ci si può immergere più a fondo nel programma.

E’ una procedura analoga a quella utilizzata con i vostri computer, dove dal menù principale selezionate un file per vedere più concretamente ciò che v’interessa.

Dopo aver scelto il piano temporale e il luogo d’azione, si scende sempre più nei dettagli, fino a poter osservare le costellazioni familiari, praticamente le biografie familiari.

Ogni singolo individuo nel gruppo di osservatori sceglie il proprio ruolo futuro. In concreto: vedete la persona che sarete nella vostra vita futura. Nel cinema olografico vedete voi stessi e il vostro lo futuro.

E adesso le cose si fanno ancora più complesse: come in un programma del computer, potete cliccare su ogni singola figura che si presenta nel film per procurarvi ulteriori informazioni. L’informazione più importante che viene fornita e` il codice preliminare, una specie di grado di difficoltà del ruolo proposto.

Ogni personaggio del film e` quindi dotato di un codice di difficoltà. Dato che grazie alle vostre incarnazioni precedenti conoscete le vostre capacità ed esperienze, possedete una specie di certificato di abilitazione relativo ai ruoli che potete ricoprire e a quelli che per voi presentano ancora delle difficoltà.

Il Sè superiore vi assiste in questa selezione e vi consiglia. E oltre al codice preliminare vi viene comunicato chi ha sostenuto ultimamente questo ruolo portandolo a termine.

Potete quindi incontrarvi in concreto sul piano sottile con qualcuno che ha appena ultimato la vostra futura incarnazione ed è morto da poco tempo.

Nella maggior parte dei casi queste persone sono felici di poter riferire informazioni sulla loro vita passata e vi possono fornire indicazioni mirate sulle difficoltà che hanno percepito come particolarmente intense in quel ruolo.

Desidero ringraziare il Maestro Confucio, il Maestro Kuthumi, il mio Se´ superiore e la mia anima complementare Antar per i loro messaggi comprensibili e pieni d’amore, e spero che questo libro possa essere di ispirazione a molte persone per una vita piu` colma di speranza, amore e liberta`.
Marzo 2002

Ute Kretzschmar

Chi è un Maestro asceso :
Il Maestro ha compiti molto importanti e opera in Libero Arbitrio per il Servizio al Padre, stimolando l’ascesa, la crescita e l’evoluzione dell’Umanità.
Egli intercede per l’Arcangelo preposto al Raggio e ne porta le sue qualità al regno Umano.
Senza il Maestro asceso, le energie del raggio,emanate dall’Arcangelo reggente, sarebbero troppo intense e brucerebbero il corpo spirituale dell’individuo.

http://www.angelinet.com/arcangeli/sigilli/index.asp

Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *