Call: 3933865235 | Email: info@dna7akashico.it

Divenire consapevoli di chi si e' e della Coscienza del Se'

Il tuo conflitto interiore.


Il tuo conflitto interiore.

Da cosa deriva?

Dal rifiuto di parti di te, che siano fisiche, caratteriali o relative al giudizio su di te, ma che invece devi portare in equilibrio poiché sono parti tue.

Accogliere le tue parti CHE NON TI RISUONANO.

Attraverso il loro accoglimento di quelle che non ti risuonano ti permetterai di essere te.

Poiché attraverso il loro accoglimento ti renderai conto che, a prescindere che tu sarai altro, ma tu finalmente diventerai chi sei.

Non significa apporre un giudizio su chi si e’

Significa permettersi di essere chi si e’

Al momento in cui ti permetti di essere chi sei hai terminato il TUO conflitto interiore.

  • io non mi amo

  • io mi odio

  • non mi piaccio

  • io sono cattivo

  • io non sono buono

  • io non mi accetto cosi’ come sono

  • vorrei cambiare questa parte di me

  • voglio cambiare questo aspetto

  • voglio cambiare questo lato del mio carattere

  • voglio essere piu’ buono

  • voglio diventare come lei

  • voglio essere come lui

  • se fossi diversa…

  • se solo potessi essere

  • se potessi cambiare questo di me…

 

Tutte queste energie, (POICHE’ TUTTO E’ ENERGIA LO SONO ANCHE LORO E HANNO UN COMPITO BEN PRECISO) che dirigono il tuo CONFLITTO INTERIORE, servono appositamente a manifestarlo nella tua vita di tutti i giorni, ed in tutte le sfaccettature, quindi al lavoro, nei sentimenti, nei rapporti con i familiari ecc.

Quindi occorre comprendere un aspetto importante:

Tu non sei ne buono ne cattivo, ne’ bravo ne’ non bravo, ne’ bello ne’ brutto, ne’ stupido ne’ intelligente, sei solo tu

Nel momento in cui ti riconosci in chi SEI allora ogni spostamento verso qualche parte, allora sarà in funzione di chi sei.

Ma come un’auto non può essere guidata, scartando una parte che non desideri, quindi lasciata a metà, anche tu dovrai imparare a guidare tutta la tua vettura. Che sinora forse non hai mai fatto o non ti sei dato il permesso di fare.

Quelle parti che tu detesti di te, in realtà sono una parte importante, poiché quella energia una volta che diventa armonica in te diventera’ quell’energia che generera’ il cambiamento in te, dall’energia dell’amore, all’energia del denaro, sino a entrare in tutti i settori della tua vita

Questo significa quindi accogliere quelle parti, e non chiederne la trasformazione.!!!!

Nel momento in cui le accogli loro cessano la loro manifestazione.

E’ come quando tu decidi di litigare con una persona e tu gli porti il “muso” a quella persona, nel momento in cui fai pace tutto è perfetto.

E tu lo stai facendo a te stessa/o.

Quindi occorre fare pace con se stessi.

E come fare pace?

Magari nel prossimo post troveremo le risposte.

Intanto pensa…rifletti.

Sapere chi si è, permette la massima esplorazione e le massime esperienze di sé, in questo Universo.

Gio’

Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *