Call: 3933865235 | Email: info@dna7akashico.it

Divenire consapevoli di chi si e' e della Coscienza del Se'

Oggi mi sveglio e..


Oggi mi sveglio e…

e… ho una visione della mia vita e del mio momento di vita.

Io so di essere una persona normalissima, che sta facendo un proprio percorso di conoscenza di se stesso.

Con questa spinta interiore caratterizzata da sforzi, da sconfitte, e anche da momenti di grande pace interiore, ho dato tutta la mia energia da “buon leone” alla mia strada.

Ho percorso antri bui e altri ricchi di luce, di espansione e di consapevolezza su ciò che la mia anima chiedeva a me di fare perché io fossi sulla strada che lei internamente mi dettava, anche se spesso io non la capivo o non la interpretavo correttamente, ma si sa, siamo umani incarnati, con tutti i limiti del caso.

Ed ho sempre cercato di capire il senso delle due Qualità delle Energie.

La luce ed il buio, il Bianco ed il Nero, lo Zenit ed il Nadir.

Oggi mi sveglio e vedo…

L’Ego ed il Cuore.

Ecco…

Allora mi son detto…

Occavolicchio…vuoi vedere che tutto sta nella semplicità?

Nella semplice visone di tutto questo?

O meglio…questo e’ il vero “passo” dell’Anima?

Due Qualità della stessa energia di Luce Purissima.

Due Funzioni specifiche.

Due Azioni contrapposte.

Due Bracci di una stessa Bilancia.

Due Modalità di vedere la vita,

2 Modalità di vivere la vita

Mi si è formata internamente la mia vita vissuta.

Mi si è dipanata come un gomitolo buttato lontano tenendo il filo con due dita.

Lo vedevo srotolarsi, e man mano che si srotolava vedevo le mie azioni, ciò che avevo sperimentato, i danni che avevo causato, le sofferenze che avevo generato, e che avevo nascosto dietro…(o dentro?) il mio Ego.

E allora ho iniziato a vedere le azioni da un altro punto di vista, a immaginare cioè la stessa azione che mi veniva in mente come agìta solo azionando il cuore. E dicendomi quindi: ma se io avessi risposto, agito, detto col cuore cosa sarebbe successo?

E allora ho visto il disegno, lo scopo, il vero scopo.

Tutto sarebbe cambiato istantaneamente, in linea con la mia anima, nella condivisione, nella percezione del disagio dell’altra persona, senza giudizio, senza il…

…ma io avevo RAGIONE!!!

Senza il…

…MA IO ERO NEL GIUSTO…

…E’ lei che…

…E’ lui che…

No, nooooo…non sono frasi tanto per dire.

Sono riflessioni interne, che fanno soffrire…vedendo come l’Ego mascherandosi in senso di colpa o in “ho ragione io” o in paura di ciò che dopo potrebbe accadere, ma anche in diffidenza (chissà che vuole questo…) ma anche in sufficienza (eccone un altro di quelli che …) abbia ingenerato IN ME e in altre persone le stesse emozioni e varie sofferenze.

Certo, parlo di anni addietro come di oggi, dalla scuola al matrimonio, dalla separazione al lavoro, dei 30 anni come dei 50 anni, di tutta la mia vita.

E allora capisci che hai due modi di interpretare la vita.

Non ne hai altri.

NON CE NE SONO ALTRI.

Il cuore e l’ego.

Il cuore si “nasconde”, quando fai del bene.

Perché a lui non interessa a chi lo hai fatto, perché lo hai fatto, come lo hai fatto e se hai raggiunto cosa volevi raggiungere.

A lui interessa solo una cosa…

MI HAI USATO? SI? BENE. ORA FAI ALTRO…E CONTINUA A FARLO.

L’Ego INVECE si maschera sempre anche quando fai del bene, E QUANDO LO FAI ti dice…

  1. …ma sei proprio bravo!!!
  2. …Oh…hai fatto una donazione? Che brava che sei…Sì, sei proprio brava. Ora dillo anche alle tue amiche che tu hai donato per…
  3. …Hai fatto del bene, che anima grande che sei…
  4. …Ma sei stato riconosciuto?
  5. …Ti hanno detto almeno grazie?
  6. …Ma sei sicuro che abbia funzionato?
  7. …Ma quel prestito che fine ha fatto?

…Certa gente non è riconoscente!! Ma come: se l’hai aiutato a risolvere il problema dell’auto…ora ti dice che non può aiutare te? Gente Ingrata…ecc. ecc. ecc

E’ sempre in agguato ed è lì per una RAGIONE.

Ora i casi sono due.

O non sai come si comporti, e quindi è normale che tu non lo veda…Oppure lo vedi e te ne freghi…

Ma anche se non lo conosci, puoi iniziare a capire cosa è l’ego…

E se lo cerchi nelle tue azioni, nelle tue sensazioni, nelle tue emozioni puoi iniziare a vederlo, puoi cominciare a RICONOSCERLO!

L’Ego vuole la tua Ragione, La tua Verità, La tua Convinzione, La tua Bellezza, La tua Auto, il tuo Corpo, la tua Casa più bella delle altre, la tua Mente più intelligente delle altre, la tua Ragione più vera delle altre, e ti metterà in conflitto con chi la pensa diversamente da te, ecc.

Occorre cercarlo e vederlo, e se lo vedi in qualche azione o in qualche reazione….allora c’è.

Perché se lo VEDI…allora c’è in te…

Ma chi è L’EGO? Energia indispensabile o se ne può fare a meno? Va distrutto o va integrato? Va contrastato o va seguito?…

La fusione delle ANIME….

La trasformazione dell’UNO.

IL SENSO DELL’INCARNAZIONE AVVIENE QUI.

AVVIENE NELLA FUSIONE DELL’EGO AL SERVIZIO DEL CUORE.

Quando questo accade, tutto ha termine.

Unione delle due qualità delle energie.

Il Cuore che ha tutta l’energia dell’ego al suo servizio.

Termine del processo di incarnazioni.

Fino a quel momento l’EGO si manifesterà, e ti farà soffrire finché non lo capisci!

Quindi l’EGO non lo puoi limitare, non lo puoi distruggere, non lo puoi trasformare, lo puoi conoscere!

E finché non lo conosci avrai a che fare con lui.

E bada bene che TUTTI I CONFLITTI tra persone e tra nazioni e tra popoli nascono ESCLUSIVAMENTE DALL’EGO! TUTTE LE GUERRE, E TUTTE LE POVERTA’ HANNO ORIGINE NELL’EGO DEI SINGOLI.

Quindi l’Ego è.

In realtà è il TUO MIGLIOR INSEGNANTE!

Perchè in qualche modo ti farà capire COSA NON FARE, COME NON AGIRE, e ti farà SOFFRIRE DURAMENTE finchè non lo capisci, finchè non lo vedi…

E allora, se posso iniziare a vederlo, potrei chiedermi…

Ma cosa sarebbe successo della mia vita se in tutte le occasioni di vita vissute (potendo tornare indietro) avessi rifatto le stesse azioni ma questa volta usando il cuore…cosa cambierebbe?

E badate bene, sono consapevole che non servirebbe perché quella era la mia strada e solo percorrendola potevo arrivare sino a qui oggi…

Ma sicuramente l’avrei scorciata. L’avrei resa più piacevole, l’avrei resa più facile.

Me lo sono chiesto ed ho provato a immaginarmi le fasi più dolorose della mia vita modificandole con il cuore…

Oh cavolo…………….

E’ incredibile…………

E’ incredibile vedere il cambiamento negli occhi DELLE PERSONE e negli eventi…..

E’ una sensazione completamente piena di pace, di serenità, di benessere, di essere nel flusso dell’amore.

Tutto cambia, anche se l’altra persona ti offende, tutto cambia…

Tutto cambia, anche se chi ti ha fatto del “male” viene vista come un anima in difficoltà che, come te, era in una fase egoica di difesa o di offesa, ma che solo essendo nell’amore potevi comprendere e quindi agire in modalità diversa.

Quante cose sarebbero cambiate, nel lavoro, nel rapporto con le amicizie, nel rapporto con gli amori, nel rapporto con me stesso.

“Quindi occorre chiedere scusa a noi stessi per averci generato stress e disagi, così come occorre chiedere scusa a tutte le anime che abbiamo offeso, ferito, e messo in condizione di Re-Agire?

In realtà occorre divenire CONSAPEVOLI. Questa è l’unica modalità per far capire all’anima che si è capito.

“Chiedere scusa” lo puoi dire alla persona, non all’anima.

E se le chiedi scusa (A QUELLA PERSONA…) a chi lo dici?

Al suo Cuore o al suo EGO FERITO?

Se ha bisogno di scuse, parli al Suo EGO. L’amore non ha bisogno di scuse, ma solo di altro Amore.”

L’AMORE NON CHIEDE SCUSA, L’AMORE AMA.

Va da sé che tutto è perfetto così com’è, perché le mie interazioni erano utili all’altra anima per fare la PROPRIA esperienza, e dato che il caso non ESISTE poiché tutto è preordinato e perfettamente organizzato, è chiaro che era l’altra anima che ha scelto di fare quella esperienza.

Ma il capirlo, il sentirlo dentro, il vedere la propria esistenza dall’inizio sino ad oggi, consente e consentirà a noi Anime la capacità di interagire con anime più evolute che non hanno bisogno di vivere determinate esperienze di sofferenza.

In sintesi.

Se io capisco questo, non ho più bisogno di interagire con ANIME che debbono ancora vedere questo aspetto…il loro EGO.

E anche se incontrassi ancora Anime che hanno bisogno di lavorare sul loro EGO, riconoscendole saprei come gestirle rispondendo con Amore, e questo non è POCO!!!!!

In poche parole, se ho dato l’esame di MATURITA’ non dovrò più ridarlo…

Questo aspetto è terminato.

E allora ben vengano altre Anime che magari, riflettendo su queste mie parole, possano trovare dentro di loro la sensazione, la visione, la vera essenza di quanto ho scritto.

E magari insieme generare un campo di Amore più grande, più unito, più in sintesi, e più vero.

Questo è il mio augurio per me in primis, e per voi tutti…sempre in primis.

L’AMORE E’ L’UNICA VIA POSSIBILE E PERCORRIBILE.

A-MORS = Mai Morte = Vita Eterna.

sergio.

 

 

Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *