Call: 3933865235 | Email: info@dna7akashico.it

Divenire consapevoli di chi si e' e della Coscienza del Se'

Le Relazioni Tossiche, La Paura e il Momento Attuale.


Le Relazioni Tossiche, La Paura e il Momento Attuale.

26 maggio 2020

DOMANDA AL MIO S.G.: MA ESISTONO RELAZIONI PIU’ O MENO DANNOSE?

Risposta: SI ESISTONO RELAZIONI TOSSICHE.

LE RELAZIONI SONO TOSSICHE PERCHÉ’ NON COSTRUTTIVE, NON ORIGINATE DALL’AMORE, NON TENUTE IN VITA DALL’AMORE.

VI SONO RELAZIONI CHE SI MANTENGONO PER RANCORE PER VENDETTA PER PAURA O PER SEMPLICE MANCANZA DI CHIAREZZA PER UNA TENDENZA A PROCRASTINARE NELLA CONVINZIONE CHE IN FONDO PUOI TENERLE A BADA E RENDERLE MENO NOCIVE.

MA LE COSE NON STANNO COSI’

NEL MONDO TERRENO, A VOLTE, FUNZIONA COSI’ SOPRATTUTTO PER CHI NON HA COSCIENZA DI SE’

E VIVE ANCORA NELLA COSCIENZA DEL BRANCO.

UNA VOLTA INIZIATO IL PERCORSO DI RICONOSCIMENTO DI TE, COME INDIVIDUO, TUTTE LE COSE ASSUMONO UNA DIVERSA VALENZA

E A QUEL PUNTO, TUTTO CIO’ CHE NON E’ NUTRIENTE, E’ TOSSICO.

DOMANDA: SI HO CAPITO, MA COME SI PUO RISOLVERE?

RISPOSTA: C’E’ DELL’ALTRO DA GUARDARE… DA CONSIDERARE..

FRA Gli OSTACOLI CI SONO MOLTI LEGAMI MAI COMPLETAMENTE SCIOLTI E NON SOLO CON PERSONE MA ANCHE CON STATI D’ANIMO E PENSIERI

QUESTI LEGAMI SONO  LA ZAVORRA, CIO’ CHE TI TIENE O MEGLIO CHE TIENE UNA PARTE, ANCORATA A VECCHIE MODALITÀ’

E DUNQUE A VECCHI RISULTATI

VEDI, POICHÉ’ TUTTO E’ UNO, E CIASCUNO E’ PROFONDAMENTE CONNESSO A TUTTO IL RESTO, E QUESTO AVVIENE ATTRAVERSO DEI FILI CONNESSIONI ENERGETICHE A VOLTE VITALI, ALTRE VOLTE ASFITTICHE, INATTIVE, MA TUTTAVIA PRESENTI E PRONTE A RIATTIVARSI ALLA PRIMA OCCASIONE

OCCORRE COMPIERE UNA PULIZIA IN TAL SENSO.

PUO’ TRATTARSI DI PENSIERI DI STATI D’ANIMO DI ESPERIENZE VISSUTE DI RELAZIONI DI PERSONE O DI ABITUDINI

IN PACE, IN SERENITA’, LASCIATELI EMERGERE, E TUTTE LE VOLTE CHE INDIVIDUATE UNA DI QUESTE CONNESSIONI CHE RITIENETE NON PIU’ UTILE, IMMAGINATE IL MODO PIU’ EFFICACE PER VOI DI SCIOGLIERLA,

NESSUN STRAPPO, NESSUN INTERVENTO VIOLENTO, UN SEMPLICE SCIOGLIMENTO

COMPITE QUESTA OPERA COME ATTO DI AMORE VERSO DI VOI STESSI.

TUTTO CIO’ CHE E’ STATICO, PARCHEGGIATO, ANCHE SE INATTIVO, AL MOMENTO ASSORBE LA VOSTRA ENERGIA E OCCUPA SPAZIO!

DOMANDA: ALLE VOLTE CI ASSALE LA PAURA VISTI I TEMPI CHE VIVIAMO… COME DOBBIAMO O POSSIAMO TRASFORMARLA?

LA PARTE EMOTIVA E’ QUELLA CHE TIENE INSIEME, UNISCE, IL DENSO E IL PENSIERO

SE TU LAVORI A LIVELLO DI PENSIERO E NON SULLA PARTE EMOTIVA FLI EFFETTI SUL PIANO DEL CONCRETO DIFFICILMENTE POTRANNO VEDERSI

DIVENTA UN CAMBIAMENTO DI OPINIONE

DOMANDA :QUANDO PARI DI LAVORARE SULLE EMOZIONO O STATO EMOTIVO

CIOE’ E’ COME METTER IN LUCE QUELLA PARTE EMOZIONALE CHE SCATENA IN ME QUALCHE COSA E SENZA GIUDIZIO?

RISPOSTA: SI,  E SENTIRLA

ACCADE IL MIRACOLO ALCHEMICO

OGNI VOLTA CHE TU OSSERVI LA PAURA IN QUALSIASI FORMA ESSA SCOMPARE E AL SUO POSTO APPARE ALTRO

PUOI SENTIRTI FRAGILE O FORTE PUOI SENTIRTI PIENO D’AMORE O ILLUMINATO, PUOI SENTIRTI CORAGGIOSO O SEMPLICEMENTE VEDERE TUTTI GLI ELEMENTI DI FRAGILITA’ E PATIRE LA SOLITUDINE

IN TUTTI I CASI LA PAURA INIZIALE DIVENTA ALTRO

E QUELL’ALTRO CHE DIVENTA A SUA VOLTA PUO’ ESSER VISTO E SENTITO, COMPRENDI?

DOMANDA: QUINDI MI PERMETTEREI DI VEDERE COSA C’E’ OLTRE LA PAURA,

SI

INVECE DI RESTARE ANCORATO ALLA PAURA

SI

DOMANDA: ED E’ UNA AZIONE CHE POSSO COMPIERE SOLO IO

VOLENDOLO FARE CON AMORE, SI

NON PUOI, NON E’ EFFICACE SE LO FAI CON RABBIA SE LO FAI CON DOVERE PERCHÉ’ TI SENTI COSTRETTO

AFFERMAZIONE: QUINDI E’ UNA AZIONE RIVOLTA A ME PER ME

SI

PERCHÉ’ TU SEI COMUNQUE IL FULCRO PER CIO’ CHE TI RIGUARDA COME IL RAGNO AL CENTRO DELLA PROPRIA RAGNATELA

LE CONNESSIONI SONO COME I FILI DELLA RAGNATELA.

DOMANDA: GRAZIE. COSA PUOI DIRE AL RIGUARDO DI QUESTI TEMPI?

E RIGUARDO AL CAMBIAMENTO DI INVERSIONE DI POLARITA’?

STA AVVENENDO.

DOMANDA: C’E’ STATA UNA ACCELERAZIONE?

NO.

L’ACCELERAZIONE E’ CIO’ VOI CHE PERCEPITE.

DAGLI EVENTI E DAL FATTO CHE LE FREQUENZE SI STANNO ELEVANDO SIA QUELLE DELLA TERRA SIA QUELLE VOSTRE DI CONSEGUENZA.

MA IL PROCESSO E’ ESATTAMENTE NEL SUO SVOLGIMENTO

DOMANDA: COSA DOBBIAMO ASPETTARCI?

E’ DIFFICILE POTER DIRE CON PRECISIONE

QUELLO CHE CERTAMENTE POTETE ASPETTARVI E’ DI ESSERE SOTTOPOSTI A MOLTE PROVE

L’UMANITA’ E’ CHIAMATA A COMPIERE INSIEME ALLA TERRA QUEL PASSAGGIO

E UNA PARTE CONSISTENTE DI VOI VI SI OPPONE

NON VI SONO I PRESUPPOSTI UNA PARTE DI UMANITA’ NON E’ MATURA SUL PIANO DELLA COSCIENZA E NON INTENDE FARSI CARICO DI SE

L’IGNORANZA LA PAURA OPPORTUNAMENTE ALIMENTATE PREVALGONO

E COME SEMPRE ACCADE CHI NON SA’ E’ CONVINTO DI SAPERE

E TENDE A ZITTIRE CHIUNQUE CERCHI DI INTRODURRE ELEMENTI NUOVI

GLI ELEMENTI NUOVI CONFONDONO

COSI’ DOVRETE ESSER CAPACI DI RESILIENZA

NON E’ TEMPO DEI COMBATTIMENTI ESPLICITI

VI PORTEREBBERO FUORI STRADA E FAREBBERO IL GIOCO DI CHI STA CERCANDO DI MANIPOLARVI E DI OPPRIMERVI.

IL MOMENTO E’ GRAVE

DOMANDA: MA COME POSSIAMO FARE RESILIENZA DI FRONTE ALLO STRAPOTERE DI QUALUNQUE FORMA CHE GLI STATI HANNO SU DI NOI UMANI?

E’ UN FALSO PROBLEMA

NESSUNO DI VOI PUO’ ESSER COSTRETTO A FARE NULLA CHE NON VOGLIA FARE

MA UN MODO PER OPPORSI E’ QUELLO DEL CONFLITTO.

L’ALTRO MODO E’ QUELLO DELL’INVISIBILITÀ’ DELLA FLESSIBILITÀ’

NEL LASCIARE SCARICARE I FULMINI E NEL FRATTEMPO ESSER GIÀ’ ALTROVE E NON PARLO DI LUOGHI FISICI MA DI LUOGHI DELLA COSCIENZA

VERRA’ IL MOMENTO DEL CONFRONTO DIRETTO MA NON E’ ANCORA ORA

DOMANDA: QUINDI TU VEDI UNO MOVIMENTO DI MASSA IN SCONTRO DIRETTO CONTRO L’ESTABLISHMENT?

SI MA NON  ORA E NEMMENO DI MASSA MA DI UNA PARTE DELLA MASSA

NON E’ ORA

ORA TI RIPETO ASSECONDEREBBE IL POTERE E CHI VUOLE MANTENERLO OFFRIREBBE  STRUMENTI ULTERIORI, E NON AVREBBE EFFICACIA, PERCHÉ’ ..

VEDI, IL POTERE HA POCHI OBIETTIVI, MA SONO CHIARI E UNIFICANTI

IL POTERE HA GERARCHIA ED E’ RICONOSCIUTA E RISPETTATA.

VOI NON AVETE NE’ OBIETTIVI UNIFICANTI NE’ GERARCHIA

E  QUESTA E’ LA RAGIONE PER CUI VI DISPERDETE MOLTO

MA NON AVERE TIMORE

NON C’E’ NESSUNA POSSIBILITA’ CHE SUL LUNGO TERMINE IL POTERE VINCA

DOMANDA: QUINDI LA RESILIENZA E’ IL MIGLIOR MODO DI TOGLIERE ENERGIA AL POTERE E DARE COSCIENZA A NOI?

SI QUESTO E’ IL FARE RETE SENZA CADERE NELLA TRAPPOLA DI METTERVI GLI UNI CONTRO GLI ALTRI

LE DIFFERENZE ESISTONO E SONO ANCHE BENEFICHE, VANNO VALORIZZATE.

ORA VAI IN PACE

Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Tutti gli Articoli